Posted by on settembre 26, 2018

Dal cuore del Cilento arriva una nuova linea di salumi dal profumo mediterraneo e coinvolgente, si tratta di un particolare lotto di Culatelli, Capocolli e Pancette, lavorati esclusivamente con Sale, Pepe e Polvere di Mortella, dal salumificio Salumi Tomeo di Perito (Sa).  

Salumi Tomeo, la locandina che presenta la nuova linea di salumi al profumo di Mirto

La Mortella per noi cilentani è senza dubbio la pianta aromatica più riconoscibile di tutta la meravigliosa macchia mediterranea che ricopre per intero il nostro territorio. Non si sbaglia, quindi, chi afferma che il suo delicato profumo sia da sempre inscritto nel nostro DNA collettivo. 

La fioritura della Mortella (il Mirto)

Per questa ragione, noi di Salumi Tomeo abbiamo voluto dedicare a questa straordinaria pianta, un lotto di salumi che sarà pronto per il prossimo mese di Dicembre, aromatizzato proprio con della polvere di Mortella, ricavata dalle sue foglie essiccate in maniera naturale. 

In questo caso, tenendo i piedi ben saldi su quello stretto sentiero che divide da un lato la creativa innovazione territoriale e dall’altro la salvaguardia della tradizione contadina cilentana, abbiamo preferito tenere da parte alcuni salumi da noi ritenuti intoccabili, come ad esempio la famosa soppressata cilentana, per lavorare ed aromatizzare durante la stagionatura, altri salumi come il Culatello, il Capocollo e la Pancetta Arrotolata. Pezzi grandi, insomma, la cui stagionatura è iniziata nello scorso mese di Aprile.

Per la verità, l’idea di aromatizzare i salumi con la Mortella non è affatto nuova, già nel passato, infatti, la Mortella era molto utilizzata in campo alimentare prima dell’arrivo del pepe, le sue foglie e le sue bacche erano molto diffuse come ingrediente di salse o per esaltare i sapori della carne, così come descritto nel “De re coquinaria” di Apicio.

Anche i romani ne fecero grande uso, è proprio a loro che si deve la prima produzione di un salume aromatizzato alla Mortella, parliamo dell’apprezzatissimo “Myrtatum”. L’uso massiccio della Mortella arrivò poi nel Medioevo, quando con il termine “Acqua degli Angeli” s’indicava il liquido distillato di fiori di Mortella con cui venivano fatte delle lavande per conservare intatta la bellezza. Dopodiché, le sue eccellenti qualità antisettiche, balsamiche e disinfettanti, vennero quasi dimenticate, per poi riapparire ed essere considerate solo dai pastori. In questo caso, sapete benissimo di cosa stiamo parliamo, ovviamente il riferimento va alla nostra famosa Mozzarella “co’ a Mortedda”, una delle più classiche eccellenze alimentari del Cilento, avvolta e aromatizzata proprio dalle fronde di Mortella. 

Salumi Tomeo, la sala di stagionatura

Presentando questa nuova linea di prodotti, noi di Salumi Tomeo, siamo particolarmente orgogliosi di essere riusciti ad imprimere con maggiore energia, l’essenza stessa e l’anima più vera della nostra terra, all’interno dei nostri salumi artigianali.

Per quanto riguarda voi, ad iniziare dal mese di dicembre, troverete tutti i nostri salumi alla Mortella presso le più importanti gastronomie del Cilento. Non perdetevi l’occasione di gustarli!!!

 

 

Posted in: Uncategorized
Tags:

Comments

Be the first to comment.

Leave a Reply


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*